Vuoi aiutarli? Tibet-Cina

Le condizioni di vita nei villaggi del Tibet Centrale, a 4.000 metri circa di altitudine, sono durissime: le case sono fatte di mattoni di fango, con un focolare al centro e pochissime finestre, per impedire al gelo di entrare; non c’è acqua, né elettricità, nè riscaldamento , mancano sovente anche i materassi e le coperte.

L’unica attività è l’agricoltura di montagna, ma i raccolti di questa terra arida e dura spesso bastano alle famiglie solo per 6-7 mesi: non vi è quindi nulla da vendere e le famiglie non hanno neppure disponibilità minime di denaro per vestire i loro bambini , per curarli quando si ammalano, o per acquistare i materiali scolastici.
I bimbi affrontano così spesso i rigori dell’inverno tibetano con pochi stracci addosso e con calzature di fortuna, e non vanno a scuola.

Grazie alle somme raccolte, a tutti i bambini dei villaggi raggiunti e alle loro famiglie vengono distribuiti denaro, abiti e giacche pesanti, scarpe, materiale scolastico, sacchi di riso e di farina, sementi.
L’arrivo degli aiuti è sempre un giorno di grande festa e di gioia per il villaggio.

Tutti questi bambini vivono nei villaggi del Tibet Centrale, e sono in attesa di ricevere un aiuto: se vuoi aiutare uno di loro consulta la pagina Modalità per l’Adozione e contattaci al più presto.