Nepal 2012

Adozioni a Distanza

Nel 2012, 96 ragazzi di Kathmandu, sponsorizzati attraverso Help in Action, hanno sostenuto l’esame per ottenere il diploma di School Leaving Certificate. Alcuni di loro hanno deciso di cercare un lavoro altri di proseguire gli studi (23 ragazzi stanno seguendo corsi al college, il cosidetto “più 2”, e 17 frequentano l’università). Due ragazzi hanno vinto borse di studio al college grazie ai brillanti risultati ottenuti agli esami. Jamuna, ad esempio, è stata una delle uniche due ragazze alle quali è stato offerto un posto in un corso di ingegneria elettronica. I corsi di studio più popolari sono quelli a indirizzo commerciale, quelli turistici come gestione alberghiera, quelli di tecnologia dell’informazione o di informatica. Noi ci congratuliamo con tutti questi studenti per il loro successo.

Quest’anno, siamo stati in grado di accogliere 42 nuovi bambini nel progetto di Adozioni a distanza. Questi bambini sono appena agli inizi della loro nuova vita scolastica e hanno un lungo cammino davanti a loro!

Il supporto ricevuto tramite Help in Action è molto importante per le loro famiglie; infatti in Nepal i canoni per l’iscrizione e le rette mensili scolastiche hanno subito notevoli aumenti. Tuttavia, ci sono ancora centinaia di bambini che chiedono aiuto per la loro istruzione e vengono a iscriversi nelle liste di attesa nel nostro ufficio locale a Kathmandu.

Come negli anni precedenti il programma di adozioni a distanza è rivolto ad aiutare anche altre persone che hanno problemi di sopravvivenza quotidiana, come gli anziani,i disabili e giovani monaci che vivono nei monasteri.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
clicca per vedere la galleria

Gangchen Samling School

Sono 196 i bambini sponsorizati da Help in Action che frequentano questa scuola che offre un buon livello di istruzione ad alcuni dei bambini più poveri della zona.

Infatti un buon numero di questi bambini vive negli orfanotrofi locali che non hanno i fondi necessari per mandare i piccoli ospiti a scuola.

La scuola segue i programmi di insegnamento nazionali e fornisce un ricco programma di attività extra come corsi di danza e musica, attività sportive o gite in luoghi di interesse turistico e culturale.

Nel mese di marzo, prima degli esami di fine anno, ha avuto luogo lo spettacolo annuale al quale hanno partecipato i bambini di ogni classe con canti, danze e recite.

Sia gli studenti sia gli insegnanti danno molta importanza a questo evento annuale per il quale si preparano con grande impegno.

Lo spettacolo si svolge alla presenza di Lama Gangchen, di visitatori stranieri e delle famiglie dei bambini.

Dopo la consegna delle pagelle i bambini hanno avuto la possibilità di scrivere lettere e fare disegni per i loro sponsor. Molti bambini non hanno a disposizione il materiale per farlo a casa.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
clicca per vedere la galleria

Fondo di Emergenza

Quest’anno il Fondo ha permesso ai bambini rimasti senza sponsor di completare la loro formazione. Dopo anni di investimenti nella loro istruzione, sarebbe stato ingiusto e un grande spreco costringerli a lasciare la scuola e perdere la possibilità di diplomarsi e poter sperare di costruirsi un futuro migliore.

Come negli anni precedenti, l’Associazione fornisce sostegno economico a diverse famiglie che hanno bambini disabili. Alcuni hanno bisogno di aiuto per pagare le cure mediche, altri lottano per far fronte ai bisogni di prima necessità quali l’acquisto di cibo o vestiario e il pagamento dell’affitto di casa. Queste famiglie devono affrontare problemi particolari e spesso per poter andare a lavorare sono costretti a lasciare i bambini malati e vulnerabili da soli per molte ore. Altri portano i bambini per le strade a mendicare, questa è spesso l’unica soluzione per i genitori che, per occuparsi dei bambini, non trovano lavoro.

Kopila per esempio frequenta la classe 7 grazie a uno sponsor a che si occupa delle spese scolastiche ma riceve anche un ulteriore sostegno da parte del Fondo di emergenza che le paga le spese di vitto e alloggio all’interno della scuola. Purtroppo la madre di Kopila è sordomuta e, non riuscendo a trovare lavoro, vive di elemosina. Senza l’aiuto dello sponsor e del Fondo di emergenza il destino di Kopila sarebbe di vivere per strada come sua madre.

Dolma sin da quando era molto piccola veniva lasciata a casa con una sorella poco più grande di lei dalla madre che doveva lavorare. Uno sponsor ora garantisce alla famiglia una somma mensile per aiutarli ad affrontare le spese per i bisogni di prima necessità e da quest’anno, grazie al Fondo di emergenza, la sorella di Dolma è stata inserita a scuola e avrà la possibilità di studiare a tempo pieno. Speriamo che con una buona istruzione lei sarà in grado per trovare un buon lavoro e contribuire a sostenere la sua famiglia.

Anish ha gravi problemi di salute e avrà bisogno di assistenza continua per il resto della sua vita. Purtroppo quest’anno anche la madre si è ammalata, ma grazie al Fondo ha potuto pagare gli esami clinici e le cure necessarie che le hanno permesso di guarire e tornare a essere in grado di occuparsi dei suoi tre bambini e in particolare di Anish.

Le persone anziane spesso si trovano ad affrontare grandi difficoltà. Senza alcun tipo di sostegno da parte delle istituzioni molti trovano difficile sopravvivere. Le donazioni date a queste persone tramite il Fondo di emergenza permettono loro di avere un minimo di sicurezza – un tetto, cibo ma anche cure e medicinali. Il supporto ricevuto dà loro la possibilità di vivere questo momento difficile con serenità.

Il Fondo di emergenza è inoltre utilizzato per sostenere la Gangchen Samling School. Maggiori sono i finanziamenti che riusciamo a dare alla scuola, più questa riesce a offrire canoni accessibili; inoltre avere minori costi di gestione permette alla Gangchen Samling School di continuare a offrire posti gratuiti per bambini che altrimenti non avrebbero nessuna possibilità di studiare.

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
clicca per vedere la galleria

Potrebbero interessarti anche...